L’omaggio agli Stormy Six nel capitolo su Stalingrado

stormysix.jpgSono stato contattato da un membro degli Stormy Six, il mitico complesso autore dell’altrettanto mitica canzone Stalingrado. Poiché, nei ringraziamenti finali, non appare il dovuto omaggio alla storica band, cerco di riparare qui in Rete, promettendo che, alla prossima tiratura del romanzo Hitler (probabilmente in occasione dell’edizione economica) verrà aggiunto il doveroso ringraziamento. Parti del testo della canzone Stalingrado appaiono infatti nel secondo dei due capitoli dedicati alla battaglia più disumana della storia. Si tratta evidentemente di un omaggio a un pezzo musicale che fa ormai parte dell’immaginario collettivo di più generazioni. E’ un omaggio a doppiofondo: da un lato verso gli Stormy Six, dall’altro verso mio padre che mi faceva ascoltare quella canzone quand’ero bambino.
hitlerstorefront.jpgMi scuso perciò con la band se posso avere dato l’impressione di “plagiare” il loro testo – intendevo fare tutt’altro, secondo una delle poetiche del romanzo Hitler, che è un certo citazionismo (a seguire, dopo le righe tratte da Stalingrado, una torsione della Waterloo di Hugo, per esempio).
Qui di seguito, il brano con gli inserti dai versi della canzone, il cui testo integrale e il file audio è disponibile sul blog di Mario Benedetti.

Continua a leggere “L’omaggio agli Stormy Six nel capitolo su Stalingrado”