blog

May 07, 2015 at 07:05PM

Amico Pisapia, amici che tutti di voi toccano Milano per pulire i muri cancellando le parole “Omnia sunt communia”, ci vediamo gioiosamente in Darsena in 70mila a ripianare il debito Expo? E’ proprio straordinario il modello Expo per questa città cosmopolita dove siete orgogliosi di essere milanesi e col civismo di Pisapia che Scalfari candida contro Renzi per un’alternativa vera, della sinistra, così i chiunque puliscono le mura dell’Italia. Perché Expo è esattamente questo dell’agenzia di stampa appena lanciata: “Expo: McDonald’s ritocca i prezzi, in media + 10% =
(AGI) – Rho (Milano), 7 mag. – Pochi centesimi, ma pur sempre rincari. Nella polemica sui prezzi, montata nei primi giorni di Expo, considerati in molti casi troppo alti, trova un posto anche la celebre catena di fast food McDonald’s che ha deciso di “ritoccare” al rialzo la maggior parte dei prezzi del suo parterre di prodotti nello store interno al sito espositivo, bilanciandolo con tre promozioni speciali applicate ai 32 ristoranti di Milano, Expo compreso. Si tratta di rincari rispetto ai prezzi praticati nei ristoranti della catena che si aggirano, secondo quanto quantificato dall’azienda “intorno al 10% di media”, con una forchetta tra i 50 centesimi e 1 euro e 30 centesimi. Un Big Mac Menu’ large, per esempio, passa da 7.10 euro a 7.90; da 1 euro e 30 a 1 euro e 80 un cartoccio di patatine regular; di 50 centesimi (da 2.50 a 3.00) il rincaro di una confezione da 4 chicken McNuggets; su quelli da 20 pezzi, il rincaro e’ di 1.30 euro (da 9.70 a 11 euro)”. Ciao.

Annunci