blog

May 31, 2015 at 12:16PM

Su Internazionale ho scritto una cosa a cui tengo molto e oggi viene pubblicata: non mi capita spesso di tenerci molto, alle cose che scrivo; a questa, sì. Ci sono le foto di certo dissesto estetico e idorogeologico italiano e io mando a quel paese (il Bel Paese) quei calvinisti angoscianti che ululano #nessunotocchimilano. E’ un gran tempo, questo: secondo me, cinque anni fa non mi avrebbero mai pubblicato questa cosa che ho scritto e che finisce dritta in “Assalto a un tempo devastato e vile” 4.0 (e cinque anni fa me lo pubblicavano un saggio di metafisica come “Io sono”?). Perciò ringrazio Christian Raimo che mi ha chiesto di fare questo e Giovanni de Mauro, che è il direttore di Internazionale, ovvero l’unica rivista che ha senso fare e che infatti viene fatta ed è la più bella in Italia in questi anni.

Annunci