Esce per il Saggiatore “Composita solvantur” di Franco Fortini

Sta per fare il suo ingresso in tutte le librerie, e quelle on line e quelle di una volta, uno dei testi poetici più importanti del Novecento, “Composita solvantur” di Franco Fortini, edito nella collana Le Silerchie de Il Saggiatore. C’è una stupenda postfazione firmata da Pier Vincenzo Mengaldo. In più di vent’anni di mia personale attività professionale in editoria, questo è il libro più importante e meglio realizzato a cui io abbia prestato in qualche modo opera e segnala l’esperienza di massima eccellenza all’interno della mia esperienza lavorativa (va detto che il precedente era ugualmente saggiatoriano: “Millimetri” di Milo De Angelis).
Questi anni, che, e credo ciò sia incontrovertibile, sono ben distanti dall’idea di umanismo e di cultura testuale, sono gli stessi anni in cui la poesia e la prosa e la produzione di immaginario e di discorso teorico si fanno più pure, affilate e penetranti.