blog

minimum fax & Marco Peano per il Libro dell’Anno 2015 a Fahrenheit

Ogni anno gli ascoltatori della benemeritissima trasmissione radiofonica Fahrenheit scelgono il loro Libro dell’Anno tra i dodici Libri del Mese. A dicembre durante la fiera della piccola e media editoria di Roma un intero pomeriggio sarà dedicato all’elezione in diretta del nuovo Libro dell’Anno. Ebbene, per il meritorio lavoro culturale che da anni minimum fax svolge con travolgente passione e capacità di rinnovare il proprio discorso narrativo e saggistico, quest’anno chiedo di votare il candidato minimum fax alla vittoria di questo referendum davvero popolare: si tratta di “L’invenzione della madre”, romanzo d’esordio del bravo Marco Peano. E’ un libro che ha goduto dei favori della critica e dei lettori, che invito a leggere se già non lo si è letto e di cui si trovano assaggi descrizione e pareri a questa pagina: http://www.minimumfax.com/libri/scheda_libro/694. Io ritengo che sia inutile organizzare premi con giuria per lo splendido lavoro che l’editoria indipendente tutta sta svolgendo in questa fase in Italia, facendo supplenza alla clamorosa assenza che l’editoria industriale, a parte qualche luminosa eccezione, manifesta in sperimentazione e ricerca e qualità e catalogo della contemporaneità. Secondo me è proprio Fahrenheit a compiere il ruolo di elezione del meglio, è un’opera che compie da molti anni. Uno può pensare che non valga lo Strega o il Campiello, mentre a mio parere vale anche di più. In questo senso mi pare giusto premiare un bravo esordiente e una delle realtà più valide e virtuosamente militanti del nostro panorama.
Si può votare inviando una mail a: fahre@rai.it

Annunci