#LVUSPT su “Vanity fair”

07052014517Il pdf dell’intervista di Silvia Bombino su Vanity Fair

Marketing, giornalismo, cultura o finzione? Nulla di ciò: Silvia Bombino mi ha intervistato per “Vanity fair”, oggi in edicola. Siamo stati a telefono durante l’ultimo ponte, lei era in redazione, abbiamo parlato per un’ora e venti minuti. Abbiamo attraversato un’inquietudine, che è quello che Silvia vedeva e desumeva dal libro. Tutto ruotava sul fatto che, per me, questo è un libro di fantasmi, che distrugge un protocollo di svelamento tipico di “The others” (il film) e quindi di “Giro di vite” di James (il libro). Da ciò giunge la scrittura di questo pezzo, che io so che è vera, è stata un’esperienza. Sono presenti alcuni involontari [SPOILER] che mi sono sfuggiti nelle risposte. Vorrei ringraziare Silvia, che mi ha permesso di non stare sulle sudate carte di un saggio a cui sto attendendo e che ha tollerato la mia logorrea.