blog

July 04, 2015 at 09:33PM

Attimo che stendevi temperatura e grano
e vermiglio te, stesso, grande paura e fiore
in universo cottimo a cui terra e fiore fanno paura
oh, guarda le creature e inverni
discendere a stagione di successo e boria
nelle maturità e progressiva e di noi
morta terra di mortale e offeso
il viso delle cose trascolorare in vuoto
la fantasiosa stagione offende te e ti dimentica, figlio,
e è magra, è negra, è figlia di te
e tu infinitamente chiedi perdono, figlio,
alla paternità e navigare è niente, stare…

Annunci